Playing fun casino games at an online casino Australia can help you win the money you need for your dream vacation in Italy.

sport_campi03Schede botaniche Bissuola

Alberature ed arbusti:
Le specie botaniche più rappresentate sono quelle tipiche dei boschi planiziali della pianura padano/veneta, (fatta eccezione per le “esotiche”):
– Populus nigra “Italica”, Carpinus betulus “Pyramidalis” formano i grandi filari che contornano e delimitano la superficie del parco;
– Qercus pedunculata; Fraxinus oxicarpa, Acer pseudoplatanus, Tilia cordata, e Tilia platyphillos costituiscono la maggioranza delle essenze delle aree a bosco che coprono una superficie di circa 7 ha.
In alcune di tali aree vi è la presenza anche notevole di sottobosco formato da Corilus avellana;
– Populus canescens, Populus alba, Salix alba, Alnus glutinosa e cordata, Prunus cerasus e serotina sono le essenze più frequenti nelle aree miste (prati alberati).
– Broussonetia papyrifera, Clerodendron tricotomum, Cercis siliquastrum, Ficus carica, Lagerstroemia indica, Ulmus pumila, Magnolia grandiflora, Pinus nigra, Sophora japonica, Acer Platanoides “Globosum”, Acer Platanoides “Crimson King”, sono piante preesistenti alla formazione del parco e che sono state conservate.

In totale gli alberi sono 1.370

La quasi totalità delle alberature presenti nel Parco ha un’età stimata in circa 30 anni. Tale cifra si ottiene grosso modo sommando gli anni trascorsi dall’ultimazione dei lavori all’età della pianta al momento del trapianto.
Fanno eccezione alcuni alberi preesistenti ai lavori di realizzazione del parco e che si sono venuti a trovare inglobati nella sua superficie a seguito dell’acquisizione delle aree di privati in sede di esproprio da parte dell’Amministrazione Comunale.

Di questi alberi sono degni di nota i seguenti:

Populus nigra (subito a sx entrando da via Motta) h.mt. 20/25 circa – circonferenza fusto misurato ad 1 mt. da terra circa cm. 280 La pianta ha un’età stimata in circa 40/50 anni
Ulmus pumila (poco più avanti del precedente) h.mt. 25 circa – circ. cm. 190
Età stimata in circa 35/40 anni
Populus alba (vicino al precedente) h.mt. 25 circa – circ. cm. 320
Età stimata 35/40 anni
Liriodendron tulipifera (subito a sx entrando da via Po) h.mt. 15 circa – circ. cm.100.
Età stimata in circa 35 anni
N° 2 Acer negundo (a ridosso del precedente) h.mt.15 – circ. cm. 200 e 180
Età stimata in circa 35 anni
Platano x acerifolia (10 mt più avanti dei precedenti) h.mt. 20/25 – circ. cm. 180
Platano x acerifolia (15 mt. a dx entrando da via Po) h.mt. 25 e + – circ. cm. 200
Età stimata circa 35 anni
Populus nigra (20 mt. a dx entrando da via Po) h.mt. 25/30 – circ. cm. 330
Età stimata in circa 40/50 anni.
Populus nigra (100 mt. sulla dx, dopo il parcheggio, entrando da via Rielta) h.mt. 25/30 – circonferenza cm.430. Età stimata anni 65 circa (Pianta dichiarata monumentale)

Per quanto attiene alle specie arbustive c’è da dire che esse sono impiegate per la maggior parte nella formazione delle grandi siepi confinarie (ml. 3.500 circa) ed in minima parte come sottobosco o nelle piantumazioni a sé stanti come nel caso delle Rose sp.

Le specie maggiormente utilizzate sono:
-Laurus nobilis, Prunus lauruscerasus, Taxus baccata e Buxus sempervirens per le siepi, Corilus avellana come sottobosco oltre a varie altre specie scarsamente rappresentate ed in parte cresciute spontaneamente, come Cornus mas, Corpus sanguinea, Malus sylvestris, Salix caprea, Sambucus nigra, Crataegus monogyna, Laburnum anagiroides.